Giovanni Scanagatta
Segretario Gen. Ucid

Giovanni Scanagatta

Responsabile dell’Osservatorio sulle piccole e medie imprese e Vice Presidente dell’Associazione Borsisti Marco Fanno del Mediocredito Centrale. Docente di Economia Monetaria e Creditizia della Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Roma “La Sapienza” e di Istituzioni di Macroeconomia dell’Università di Padova. Responsabile della Segreteria Tecnica della Direzione Generale della Produzione Industriale del Ministero dell’Industria. Componente del Dipartimento Economico della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Comitato di Politica Industriale presso l’OCSE a Parigi, della Commissione Tecnica dell’Ufficio Europeo dei Brevetti di Monaco di Baviera, del Consiglio Superiore delle Comunicazioni. Esperto Economico del Ministero degli Affari Esteri per missioni internazionali. Consulente del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro. Autore di numerose pubblicazioni di economia monetaria e creditizia, di economia internazionale, di storia del pensiero economico, di economia e politica industriale, di Dottrina Sociale della Chiesa. Curatore della Collana UCID “Imprenditori Cristiani per il Bene Comune” della Libreria Editrice Vaticana e Segretario Generale dell’UCID dal 2004 al 2017.

Leggi tutto

Schede Settimanali

dollaro,economia,europa,finanza

IL DEBITO DELL’ITALIA NEL CONFRONTO INTERNAZIONALE

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha pubblicato recentemente i dati sul debito pubblico e privato a livello mondiale. Si tratta di una cifra eccezionale, pari a 184 mila miliardi di dollari. Il rapporto con il prodotto interno lordo (PIL) mondiale raggiunge il 225%, con un debito pro capite di 86 mila dollari.

Continua

chiesa,etica,europa,società

QUO VADIS EUROPA? LE RADICI CRISTIANE NEL MONDO

Il vecchio mondo sta morendo. Quello nuovo stenta a nascere. Nel frattempo possono nascere dei mostri. E’ quello che è successo all’indomani della prima guerra mondiale, con la sciagura del Trattato di Versailles del 1919. I mostri che sono nati sono il nazismo, il fascismo e, due anni prima, la rivoluzione russa del 1917.

Continua

economia,finanza,lavoro

PREZZI INTERNAZIONALI DELLE MATERIE PRIME, TASSI DI INTERESSE E TASSI DI CAMBIO

La lunga crisi che è iniziata nel 2007-2008 e durata quasi un decennio, ha messo in evidenza due fenomeni molto importanti: primo, la finanziarizzazione dei mercati internazionali delle materie prime; secondo, la comparsa del fenomeno delle bolle speculative nei mercati internazionali delle materie prime. I due fenomeni sono strettamente legati tra di loro, come mostra l’andamento dei prezzi internazionali delle materie prime agrarie che sono saliti moltissimo prima della crisi per poi precipitare successivamente.

Continua

economia,finanza,politica,società

LA FINANZA INTERNAZIONALE COME CERVELLO DELL’ECONOMIA E LA SUPREMAZIA SULLA POLITICA

La filosofia della finanza come cervello dell’economia si riferisce in modo particolare a Carlo Azeglio Ciampi, a Romano Prodi e a Mario Draghi. Una filosofia analoga riguarda la decisione di entrare nell’euro, nella convinzione che partendo dalla moneta tutto poi sarebbe seguito nella costruzione dell’Unione Europea. E’ la famosa teoria funzionalista che oggi sta incontrando grosse difficoltà perché un’Europa fondata sulla moneta e sulle banche ci ha portato in un vicolo cieco da cui ora bisogna uscire, cercando in futuro di costruire l’Europa dei cittadini.

Continua

Giovanni Scanagatta

Segretario Generale UCID Roma

Links

  • Scrivimi
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy

giovanniscanagatta.it | All rights reserved | by SophiaCoop